.:Il mio Micio:.


La prima volta che lo vidi era appena nato sotto il ventre materno della mia gatta Sophie. Fin da quel primo incontro avevo capito che quel gattino dall' incredibile pelo rosso scuro pezzato di arancione lo avremmo tenuto noi, insieme a suo fratello Leon.
I miei due gattini erano davvero stupendi e adoravo guardarli crescere giorno dopo giorno...pian piano aprirono i loro magnifici occhioni e successivamente cominciarono ad imparare a camminare, a correre e a giocare con la paziente Trixy.
Quante volte assistevo all'allattamento di quei due gattini meravigliosi, che ogni giorno diventavano sempre pi belli.
Decisi di chiamare quello pezzato di rosso Mimomo, nome del tutto fuori dal comune e originale per un gatto. L'altro si sarebbe chiamato Leon, in quanto assomigliava ad un piccolo leoncino.
Passarono i mesi e purtroppo in seguito ad una brutta infezione, dovuta a degli insetti che lo avevano punto, Leon mor, lasciandomi in preda alla tristezza per la sua perdita.
Cos decisi di crescere Mimomo come se fosse un "figlio"... per lui sarei stata quella madre che adesso lo rifiutava perch era giunto il momento di svezzarlo. In breve questo bellissimo gatto, dagli intensi occhioni verdi, divenne il mio beneamino.
Lo cominciai a viziare facendolo accomodare, qualche volta, sul divano di casa e pian piano divenne un abitudine. Ora basta che miagoli, come una supplica, davanti alla porta, che viene preso subito in casa.
Vive fuori, anche se l'unico dei miei animali a cui concesso il diritto al divano, in quanto l'unico che se lo guadagna. E' un gatto vivace, giocherellone e ama essere coccolato...per dimostrare il suo affetto ama far le fusa e strofinarsi contro la mia guancia..adora essere al centro dell'attenzione ed molto vanitoso...
E' un maniaco delle pulizie, sa che per venire in casa deve essere pulito..altrimenti fuori. Gli piace far ingelosire la Trixy e sa anche come farla arrabbiare, in modo tale che lei lo insegua per il grande giardino di casa. Il furbone si nasconde e riesce sempre a sgattaiolare via, senza farsi prendere dal cane.
E' molto intelligente, in quanto senza che nessuno se ne accorga, fa molto presto a sgattaiolare dal divano al mio letto a baldacchino... Sebbene sia sempre in salotto, conosce benissimo tutte le stanze della casa, considerando che di 300 metri quadrati.
A volte sa essere un p rombiscatole, in quanto miagola insistemente o per venire in casa oppure per mangiare... Come se non bastasse vede nel cocorito Poulie una possibile preda di caccia e cerca in tutti i modi di agguantarselo.
Fino a poco tempo fa si arrampicava sulla gabbia del poveretto e rimaneva a guardare tutte le sue mosse, con lo stile identico a "Titti e Silvestro". Polie dal canto suo guarda il gatto come il nemico numero 1 e si sente indifeso..
Mimomo adora cacciare i topini e non so quanti giochi fa con i malcapitati, prima di inghiottirseli in un solo boccone. Con sua madre Sophie ha instaurato un rapporto distanziale, in quanto lei lo allontana spesso, facendogli capire chi comanda.
Nonostante tutto questo un gatto con un carattere ben educato, in quanto non si mai azzardato a graffiare qualcuno. E' il mio miciotto e gli voglio tantissimo bene.

20 Maggio 2009

Purtroppo il mio gattone scomparso da un anno e non ha mai pi fatto rientro a casa dopo essersene andato in "amore". Ricordo che smiagolava in continuazione, ma era sempre il mio micione adorato.
Triste, amareggiata, prego soltanto che non gli sia accaduto nulla di brutto e con l'orami vaga speranza che non faccia pi rientro, mi auguro che dovunque sia, sia felice.